browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Il Branco

Le ultime notizie dal BRANCO

Benvenuti nel mondo dei Lupetti !

Siamo lieti che abbiate scelto per vostro figlio la proposta educativa
offerta dallo scoutismo, e siamo certi che per lui questa esperienza
rappresenterà sicuramente qualcosa di meraviglioso.
Questa pagina, che vi invitiamo a leggere attentamente, contiene le
prime informazioni essenziali sulle nostre attività.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento siamo sempre disponibili.

I Capi educatori
(= I Vecchi Lupi)

Il Gruppo Firenze 5

La proposta educativa dello Scoutismo parte da 8 anni e termina a circa 20 anni. Bambini, bambine, ragazzi e ragazze sono divisi in gruppi differenti a seconda delle varie fasce d’età:

Da 8 a 11 anni i bambini e le bambine sono Lupetti , e si riuniscono nel Branco .

Da 12 a 16 anni si è Esploratori e Guide , riuniti nel Reparto . Questi vivono l’esperienza scout soprattutto nella squadriglia, piccolo gruppo di 6-8 ragazzi che progetta e realizza attività e imprese. La vita all’aperto, le tecniche di scouting e l’avventura sono le attività più caratteristiche di questa unità.

A 17 anni si diventa Rovers e scolte , riuniti per un anno nel Noviziato e poi nel Clan . Rovers e Scolte sono giovani che vivono lo scoutismo come cammino personale di ricerca confronto e impegno. L’esperienza più concreta e continuativa di autoeducazione è il servizio attraverso esperienze di volontariato.

L’insieme di tutte queste unità forma il Gruppo Scout. Nel nostro caso il Gruppo Firenze 5 , che ha come segno distintivo il fazzolettone rosso e blu.

Diventando Lupetto vostro figlio entra a far parte dell’ Agesci (Associazione Guide E Scout Cattolici Italiani), che conta circa 200’000 iscritti in tutta Italia. L’Agesci è un’associazione cattolica che, seguendo il metodo dello Scoutismo, si propone di educare “buoni cittadini e buoni cristiani”. Tutte le attività sono finalizzate a questo.

Il Branco

La vita di gruppo dei Lupetti si svolge in unità di 25-30 bambini. Questa unità è chiamata Branco . Vostro figlio è iscritto al Branco delle Sorgenti . Il Branco svolge le proprie attività in una sede (che noi chiamiamo Tana ) e che si trova in via Benedetto Marcello 22, accanto alla chiesa di San Iacopino.

Le Attivita’ del Branco

Il Branco si riunisce tutti i sabati in tana dalle 15.00 alle 17.00 .

Una domenica al mese il Branco va in Caccia : la Caccia è una gita che dura tutta la giornata, in luoghi a poca distanza da Firenze e con un posto al chiuso dove ripararsi in caso di pioggia. Guarda qui se vuoi vedere quando il branco andrà in caccia . Le attività iniziano a metà Ottobre e finiscono a metà Giugno, per riprendere, come vedremo, con le Vacanze di Branco. Affinché le attività che svolgiamo possano avere una effettiva azione educativa sul bambino e possa essere da lui facilmente seguita, chiediamo che la partecipazione alle attività dei Lupetti sia costante e continua , limitando al minimo indispensabile le assenze (malattie etc.). In caso siate a conoscenza di effettivi problemi che possano limitare la partecipazione di vostro figlio, è bene parlarcene subito, per poter concordare una possibile soluzione. Chiediamo comunque a chi sa di non poter partecipare a una attività di avvertire per tempo i Vecchi Lupi, che possono così organizzarla al meglio.

Le Vacanze di Branco

La vita del Branco ha il suo culmine durante il campo estivo, a cui partecipano tutti i Lupetti e che viene chiamato “Vacanze di Branco”. Quest’anno le Vacanze di Branco saranno dal 15 al 22 Luglio , in una casa attrezzata per colonie.

Le Vacanze di Branco sono un momento privilegiato, il più bello e intenso di tutta l’attività dell’anno, e ne rappresentano la sintesi. Sono il momento di maggior contatto con la natura e con gli altri, per impegnare maggiormente le energie dei bambini al fare ” Del nostro meglio “, come recita il motto dei Lupetti. Per questo la partecipazione alle Vacanze di Branco è essenziale , essendo il culmine e la sintesi del lavoro svolto durante l’anno.

I Cuccioli

I bambini che per la prima volta entrano nei Lupetti sono chiamati ” Cuccioli “, e rimarranno tali finché non diverranno ufficialmente lupetti pronunciando la “Promessa”.

I Cuccioli, essendo “in prova” e dovendo ancora sperimentare se la vita dei Lupetti piace loro oppure no, non indossano la pelliccia (l’uniforme) , ma partecipano vestiti normalmente. Dalla caccia del 25 Novembre , quando avranno deciso se intendono restare in Branco, potranno indossare la ” pelliccia ” (=l’uniforme). Per acquistare l’uniforme e i vari distintivi potete recarvi alla Cooperativa Stella Alpina , in viale Francesco Redi n. 65, aperta dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00   (tel.          055-330200      ). L’uniforme è composta da una camicia o una polo azzurra con i distintivi, un maglione blu e pantaloni di velluto blu (anche se vanno bene un paio di jeans). Guarda qui se vuoi vedere come vanno attaccati i distintivi .

Nei primi mesi della loro vita in Branco i cuccioli hanno modo di venire a conoscenza degli usi e costumi dei Lupetti, e di imparare le prime regole che guidano la vita della nostra comunità.

Quando saranno pronti a entrare ufficialmente in Branco, pronunceranno davanti al Branco e ai Vecchi Lupi la loro promessa e riceveranno il fazzolettone, il cappellino e i distintivi della promessa.

La Promessa

Per diventare effettivamente Lupetti, i cuccioli devono pronunciare davanti al Branco e ai Vecchi Lupi la loro Promessa. La Promessa è l’atto con cui il bambino esprime la propria adesione alla vita del Branco. Dice così:

“Prometto,

con l’esempio e l’aiuto di Gesù,

di fare del mio meglio

nel migliorare me stesso,

nell’aiutare gli altri,

nell’osservare la Legge del Branco.”

La Legge

Con la Promessa i Lupetti si impegnano a rispettare la Legge. Essa esprime le regole che aiutano ciascuno nel grande gioco della propria crescita. La legge dei Lupetti è formata da due soli articoli:

1) Il Lupetto vive con gioia e lealtà nel Branco

2) Il Lupetto pensa agli altri come a se stesso

Il saluto dei Lupetti ha due dita tese che rappresentano le orecchie del lupo pronte all’ascolto e rammentano i due articoli della legge.

Il quaderno di Caccia

Ogni Lupetto porta sempre con sé un quaderno (che regaleremo a tutti i nuovi Cuccioli) chiamato “Quaderno di Caccia”. Esso è uno “strumento di lavoro” per il bambino, in cui può disegnare, scrivere resoconti di attività, conservare i vari fogli che distribuiremo durante l’anno e segnare eventuali avvisi.

Le sestiglie

All’interno del Branco i Lupetti sono divisi in gruppi più piccoli , stabili nel corso dell’anno, chiamati Sestiglie e contraddistinti dal colore dei lupi che vi appartengono: Bianchi, Fulvi, Neri, Pezzati, Grigi. Nelle Sestiglie sono presenti Lupetti di diverse età.

I Vecchi Lupi

Gli educatori del branco sono quattro Capi adulti appartenenti alla Comunità Capi, aiutati da ragazzi più giovani appartenenti al Clan.

Poiché tutta la vita del Branco è immersa in quello che viene chiamato “ambiente fantastico”, ispirato al “Libro della Giungla” di R. Kipling, come avrete capito usiamo anche un linguaggio particolare: per questo i capi educatori prendono il nome di Vecchi Lupi . In più, i Vecchi Lupi non vengono chiamati col proprio nome vero, ma con i nomi dei personaggi del “Libro della Giungla”.

Conclusione

In queste poche pagine vi abbiamo presentato alcune notizie “tecniche” che crediamo vi saranno utili per iniziare a ambientarvi a vostra volta nel mondo dei Lupetti.

Naturalmente ci sarebbe da dire molto di più su tutto quello che sta “dietro” tutto questo: come si sviluppa la proposta educativa, cos’è la Progressione Personale del Lupetto (la Pista), cos’è l’ambiente fantastico…

Crediamo però che come primo momento sia meglio non mettere troppa carne al fuoco: ci saranno momenti per incontrarci e parlarne meglio, anche perché per la nostra azione educativa abbiamo bisogno della vostra collaborazione.

Per il momento ci congediamo da voi, salutandovi così come ci si saluta nei Lupetti:

Buona Caccia a tutti coloro che rispettano la Legge della Giungla!